Crocifisso Dentello: Finché dura la colpa




Periferia brianzola degradata degli anni ottanta/novanta, Domenico Laurana, figlio di emigranti siciliani, preferisce rifugiarsi nella lettura spasmodica di libri piuttosto che accorparsi al gregge degli altri ragazzi. Padre padrone, madre casalinga stressata e Vincenzo un fratellino squinternato con un amico immaginario, Matito. Domenico, per i canoni del padre e della società “normalizzante”, è un fallito, lui che odia la scuola e non vuole lavorare. Poi Vincenzo scompare misteriosamente e questo evento fa precipitare la già difficile vita della famiglia Laurana che da quel giorno si trascina sempre più verso lo sfascio.


La ricerca lessicale di questo romanzo è accurata e precisa, con un utilizzo di termini appropriati che non degradano mai nella mera saccenza. Una cifra stilistica che riconduce a un filo d’acciaio teso cui sono state appese grandi pagine di Letteratura, pagine di Beppe Fenoglio, Pier Paolo Pasolini, Franz Kafka, dove è possibile ritrovare le periferie degradate di Pier Vittorio Tondelli e una melanconica sociopatia pavesiana che svetta nel suo male di vivere.


Lo stile è crudo e asciutto, ricco comunque di una semantica variegata e appropriata.

La trama è una treccia a tre corde: l’astio verso la scuola; la scomparsa del fratello; la storia con Anna e l’incontro con Agosto, losco ed inquietante figuro, che lo trascina nel vortice del malaffare. Le tre sottotrame sono scandite, alternandosi, da un orologio con tre lancette che, con uno scatto a testa, confluiscono verso l’epilogo, inesorabilmente.


La prima parte della narrazione usa tutti i pennelli sopracitati, la seconda afferra saldamente la trama in maniera più essenziale, dando spazio più agli eventi che alla forma ricercata.

L’atmosfera di questa periferia brianzola maleodorante, il panino con la mortadella ingoiato con disprezzo, richiama l’odore dei cavoli bolliti di “1984”.

Dentello fa sapiente uso del linguaggio figurato trasmettendo emozioni e dipingendo questo spaccato di periferia in maniera estremamente efficace.



Per acquistare l'ebook clicca qui

0 visualizzazioni